mercoledì 27 febbraio 2008

Panini ai semi di sesamo e di papavero - Sesam and poppy seed bread

For this recipe I used my bread machine as usual, but only for kneading and rising. Then I baked the bread in the oven.
Ingredients:
300 ml water
2 tbsp olive oil
500 g flour
1 teaspoon sugar
2 teaspoons salt
7 g deydrated yeast
sesam and poppy seeds
Put all the ingredients into the bread machine (first water and oil), except sesam and poppy seeds. Select the dough programme. When the dough has rised enough, take it out and make rolls or tresses... Dampen the top of your bread with some water, then sprinkle the sesam and poppy seeds.
Sprinkle some flour on a baking-pan and then put your rolls (with some distance from one to another). Put your baking-pan into the oven and turn it on at 180°. While the oven is heating, your bread will grow further! Since the oven has reached the temperature, let the bread bake for about 20 minutes. Enjoy your meal!
___________________________________________________
E ancora pane!
Non tutto in un giorno, chiaramente! Il pane di campagna del post precedente risaliva alla settimana scorsa ma solo oggi ho avuto tempo di postarlo... mentre poi scrivevo, questo pomeriggio, ho riflettuto sul fatto che per mia comodità ho sempre cotto il pane direttamente nella macchina e ho pensato che fosse il momento giusto per provare la cottura in forno!
Panini ai semi di sesamo e di papavero
Ingredienti:
300 ml di acqua
2 cucchiai di olio
200 g di farina manitoba
300 g di farina di frumento
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini di sale
1 bustina di lievito di birra disidratato
semi di sesamo
semi di papavero
Ho messo gli ingredienti nella macchina per il pane selezionando il programma di impasto e lievitazione per pizza. Successivamente, al termine della lievitazione in macchina, ho tolto l'impasto dal cestello e ho dato la forma di panini tondi e di treccine. Ho inumidito la parte superiore di ogni panino in modo che spargendovi i semini questi rimanessero ben attaccati. Dopo aver infarinato bene una placca vi ho disposto i panini distanziati tra loro e li ho messi nel forno spento a riposare ancora per un'ora. In seguito ho acceso il forno (statico) a circa 180° lasciandovi già all'interno il pane. Dal raggiungimento della temperatura ho lasciato cuocere ancora per circa 20 minuti e poi ho sfornato. Per cena i panini erano già raffreddati e li abbiamo potuti gustare al meglio, croccanti esternamente e morbidi all'interno.
Da rifare ancora! ...inoltre questo genere di panini mi ricorda tanto quelli che si mangiano in Germania a colazione, che buoni!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

bellissimi,hanno un aspetto veramente invitante! li proverò.

Val ha detto...

Ne sono lieta! Grazie per il tuo commento, è il primo! Se torni a trovarmi magari poi trovi altre ricette di pane, focacce ecc.