lunedì 21 luglio 2008

Budino di prugne

Ecco iniziata la stagione delle susine "ramassine"! Me ne è stato regalato un cesto enorme e ho iniziato a dilettarmi in preparazioni varie. Più precisamente, all'inizio è stato un diletto, in seguito un lavoro piacevole seppur faticoso e a fine giornata un incubo materializzato in forma di susine! ...e il cesto non è ancora vuoto! Protagonista assoluta della giornata è stata la marmellata, seguendo una preparazione che probabilmente è più o meno la stessa che seguono tutti. Snocciolo e divido in due le susine, le metto in pentola a fuoco basso a cuocere pian pianino. Queste si spappolano fanno del liquido che poi si asciuga. Successivamente tolgo dal fuoco, passo la frutta con il passaverdura e a questo punto aggiungo 800 g di zucchero ogni chilo di purea di frutta. Rimetto sul fuoco, basso, e faccio sobbollire fino a quando la marmellata ha raggiunto la giusta consistenza. Invaso in barattoli precedentemente sterilizzati, chiudo e capovolgo per 10 minuti, poi rigiro i vasetti.

Questa operazione mi ha impegnata a lungo, visto che ho avuto a che fare con parecchi chili di frutta.

Una parte di susine le ho invece pulite con uno strofinaccio inumidito, le ho divise in due e tolto il nocciolo e poi le ho messe in sacchetti per alimenti (circa 500 g per busta), vi ho aggiunto un cucchiaio scarso di zucchero e infine ho messo il tutto nel congelatore.

Le susine congelate potranno poi essere usate per torte, per essere cotte l'inverno con zucchero, vino rosso e cannella, per preparare anche questo semplice budino.


Budino di frutta

Questo budino può essere fatto con le prugne o anche con le pesche, ciliegie o altra frutta. Io ho sempre provato con susine o pesche perchè mi piace usare frutta estiva, morbida e succosa.

La ricetta è tipica piemontese, nella famiglia di mio marito è il dolce tipico per l'estate e lo cuociono semplicemente in una pirofila. Se però si usa un classico stampo da budino, una volta pronto e sformato avrà un aspetto decisamente più importante!


Ingredienti:

500 g di susine

100 g di zucchero

100 g di amaretti secchi

un cucchiaio scarso di cacao amaro in polvere

3 uova

3 cucchiai di pangrattato

burro e altro pangrattato per lo stampo

Pulire le susine con uno strofinaccio umido, dividerle a metà, togliere il nocciolo e metterle in una pentola. Porre la pentola sulla fiamma molto bassa e far cuocere la frutta alcuni minuti. Le susine tenderanno a rilasciare del liquido e a disfarsi un po'. Far sobbollire un poco affinchè la frutta si asciughi un minimo. Togliere dal fuoco. In un recipiente sbattere le uova con lo zucchero, poi aggiungere il cacao, gli amaretti ben sbriciolati e il pangrattato e amalgamare bene. Infine aggiungere anche la frutta e mescolare. Immburrare uno stampo da budino,versarvi del pangrattato e far ruotare in modo che si sparga ovunque. Capovolgere per rimuovere il pangrattato in eccesso. Versare il composto nello stampo e cuocere in forno, preriscaldato a 180°, per circa 60-70 minuti. Una volta cotto far raffreddare e poi conservare in frigo. Buon appetito!

13 commenti:

Pippi ha detto...

favoloso!!!!!!!!!!!!!! brava! a presto Pippi

Val ha detto...

Grazie Pippi cara, a prestissimo!

salsadisapa ha detto...

ma che meraviglia... le prugne son buonissime, e fatte così credo che mantengano tutto il loro gusto! complimenti :-)))

Cannelle ha detto...

Grazieeeeee per avermi linkata, ricambio mooooolto volentieri così non ci perdiamo di vista;-)
Questo budino con le susine mi intriga molto e adoro il crumble, proverò la tua versione.Mmmmmm

panettona ha detto...

l'idea di congelarle mi piace!!!
magari li facessero a me di questi regali ... uff
il budino immagino sia ottimo!!!
un bacio e a presto!

Cannelle ha detto...

Se passi da me c'è un premietto per te;-)

Val ha detto...

Salsadisapa: grazie della visita, sì, il sapore delle susine si sente e insieme a un po' di amaretti e di cacao poi è ottimo! Ciao

Panettona: sì, avere frutta e verdura dell'orto nel congelatore piace molto anche a me... ma il mio congelatore è davvero piccolino purtroppo!! ciao ciao

Cannelle: grazie carissima, passo subito da te! A presto!

emilia ha detto...

Ciao Val, complimenti deve essere buonissimo ! Complimenti anche per le foto di apertura, quelle crostate !! Buon fine settimana, bacio. :))

Sara ha detto...

ciao Val, vedo che ci siamo rifatte il look, è sempre bello cambiare. Buono il budino, da provare.

Val ha detto...

Emilia, Sara, grazie ragazze, provate il budino anche con le pesche, è slurposo!
Il "look" del blog è un po' cambiato ma queste cose mi costano una faticaccia, vorrei essere in grado di fare modifiche e di personalizzarlo di più...il fatto è che non ne sono capace!! Comunque provare a fare cambiamenti mi diverte molto! Ciao, a presto!

astrofiammante ha detto...

E' il primo budino alla frutta che vedo e deve essere squisito....lo si può fare anche con altra frutta? immagino di sì...ciaooo e complimenti

Val ha detto...

Astro: grazie! sei tornata dalle ferie? Ora passo da te!
Prova il budino con le pesche, è buonissimo, la ricetta è piemontese, prima di trasferirmi non lo conoscevo nemmeno io! ciao!

NIGHTFAIRY ha detto...

Che buono!non ho mai provato il budino di frutta..sembra delizioso!